+39 080.531.23.30

Search our Site

Sappiamo tutti che le migliori strategie marketing si basano sul comportamento umano, ma quali sono questi comportamenti?

Dopo tutto, se non si è in grado di capire la psiche dei potenziali clienti, nessuna spesa pubblicitaria, indipendentemente dall'investimento, può salvare il nostro business.

Il marketing è la parte più importante della crescita di un business e se stai cercando delle strategie di marketing che siano veramente potenti, ci sono due cose che dovresti sapere:

  1. "Quali" sono le migliori strategie di marketing;
  2. "Come" queste strategie di marketing funzionano meglio.

In questo articolo, abbiamo elencato e spiegato 19 strategie di marketing altamente efficaci che i più grandi marchi hanno usato per migliorare la loro linea di fondo.

Abbiamo anche condiviso consigli facili per implementare queste strategie di marketing all'interno della tua strategia marketing.

Queste tattiche di marketing prendono spunto dai fondamenti delle relazioni umane, e fanno leva sugli ultimi aiuti tecnologici per il marketing.

Tutte le piccole imprese vogliono un piano di marketing a basso costo. Il problema, tuttavia, è determinare quali strategie di marketing offrono il più alto ROI.

Ecco perché stiamo condividendo una lista di strategie di marketing ad alto ROI che puoi e dovresti rubare dall'industria oggi.

#1. Impostare un obiettivo e un budget

Ogni business ha bisogno di una direzione. Ogni campagna di marketing deve iniziare con un obiettivo e un budget.

Questa è forse l'unica strategia di marketing gratuita al mondo.

Senza un obiettivo e un budget, diventa eccezionalmente difficile determinare se la tua campagna ha avuto successo o meno.

Inoltre, secondo la carrellata di statistiche di marketing del 2018 di CoSchedule, i marketer che fissano obiettivi per le loro campagne hanno il 429% di probabilità in più di riportare il successo.

Come dice il collaboratore di Forbes Jayson DeMers, questo ha senso perché:

"La definizione degli obiettivi elimina le percezioni soggettive della realtà, rendendo il successo oggettivamente misurabile. In quel contesto, il successo non è una vaga idea; diventa dimostrabile".

Diamo un'occhiata ad alcuni consigli per impostare l'obiettivo e il budget della tua campagna di marketing:

  • Scegliere 1-5 KPI da misurare. I KPI più popolari da misurare includono lead qualificati, traffico e entrate dirette.
  • Impostare un budget realistico. La U.S. Small Business Administration raccomanda di spendere il 7-8% delle entrate totali per le campagne di marketing.
  • Concentrarsi sul processo, non sull'obiettivo. Una volta fissato il vostro obiettivo, create un processo per raggiungerlo e usate i vostri KPI per misurare e migliorare continuamente quel processo.

#2. Costruisci la tua influenza

Le campagne di marketing di maggior successo vi aiutano a raggiungere il più alto ROI. Una volta che hai costruito la tua influenza, puoi usare strategie di marketing più potenti.

L'influencer marketing che offre mediamente un ROI di € 6,50 per ogni euro speso, è diventato rapidamente una delle strategie di marketing più efficaci per una piccola impresa.

Questo spiega perché gli influencer stanno trovando la loro strada in molte strategie promozionali sui social media utilizzate dalle piccole imprese.

fastest growing online customer acquisiton model tomoson 1024x437

Per creare una campagna di influencer marketing di successo, il collaboratore di Entrepreneur Murray Newlands raccomanda i seguenti passi:

  • Seleziona i tuoi KPI
  • Concentrati sui canali dei social media dove il tuo mercato di riferimento è più presente
  • Trova un influencer credibile
  • Pianifica il tuo programma di pubblicazione (PED)
  • Migliora costantemente e misurare i risultati

#3. Utilizza i dipendenti come opinion leader

In alternativa, puoi sempre creare degli influencer tra i tuoi dipendenti. Spesso indicato come opinion leader, il social selling e l'advocacy dei dipendenti stanno diventando sempre più popolari tra le aziende che vogliono amplificare il messaggio del proprio marchio.

Andando oltre la semplice condivisione dei post aziendali, l'advocacy dei dipendenti permette a ciascuno di loro di diventare ambasciatori del marchio e venditori sociali, condividendo il contenuto che ha più senso per i loro settori individuali, mentre promuovono la vostra azienda.

Infatti, secondo LinkedIn, i venditori che usano i social media per vendere hanno il 51% di probabilità in più di raggiungere le loro quote di vendita rispetto ai loro colleghi meno esperti di social media - e loro lo sanno. LinkedIn è stato responsabile di quasi il 95% delle conversioni provenienti dai post di advocacy dei dipendenti nel 2021.

Dipendenti come opinion leader

#4. Essere il migliore in un canale sociale

Con l'innegabile potenziale del social media marketing come strategia di marketing per le piccole imprese, si può essere tentati di provare a trovare il successo su quante più piattaforme sociali possibili.

Ma, come ci dice il guru del marketing Neil Patel, è meglio concentrarsi su un canale sociale alla volta:

"Buttarsi a capofitto e tentare di gestire, diciamo, quattro o cinque canali diversi può essere travolgente, ed è improbabile che tu riesca ad avere successo in qualsiasi strategia. Anche se sei un marketer esperto, semplicemente non puoi dedicare il tempo necessario per estrarre il pieno potenziale di ogni singolo canale".

#5. Costruire il rapporto attraverso le e-mail

Con il 59% dei marketer che affermano che l'email è il loro canale di marketing più efficace per la generazione di entrate, questa è una strategia che non si vuole ignorare.

Se non hai ancora iniziato a costruire la tua lista di email, il fondatore di Social Triggers Derek Halpern raccomanda alcuni consigli per iniziare:

  • Creare una strategia di contenuti a lungo termine per guidare il traffico organico al tuo sito web
  • Creare più offerte opt-in
  • Utilizza un modulo popup per la lista e-mail
  • Aggiungi un banner con un invito ad iscriversi alla tua lista di e-mail nella tua firma aziendale.

È possibile utilizzare strumenti come Designhill email signature generator per creare una firma professionale con link, banner e call-to-action.

Per maggiori dettagli, controlla questo articolo su come ottenere più risultati da ogni email che invii.

#6. Blog strategico

Se fatto correttamente, iniziare un blog è uno dei modi migliori in assoluto per guidare il traffico mirato al tuo sito web.

Infatti, i marketer che utilizzano efficacemente i blog tendono a ottenere il 67% in più di lead rispetto a quelli che non lo fanno. Ma questo è solo se lo fai bene.

Per avere successo con il blogging, dovresti:

  • Trovare la tua nicchia.
    Scegliere una nicchia è una delle considerazioni più difficili, ma più importanti, prima di iniziare un blog.
  • Concentrarsi sulla qualità piuttosto che sulla quantità.
    Un post lungo ed esauriente (più di 1.500 parole) vale 5x post brevi e non informativi.
  • Sviluppa una strategia di promozione prima di scrivere.
    Molti esperti di content marketing raccomandano di dedicare il 20% del tempo alla creazione di contenuti e l'80% alla promozione.
  • Crea contenuti evergreen.
    Quando crei contenuti evergreen (e li aggiorni quando necessario), le tue risorse di contenuto aumentano il loro impatto nel tempo.
  • Usa strumenti di photo editing come Instasize per curare i tuoi contenuti.

#7. Condurre ricerche che hanno un impatto sul tuo SEO

Con il 70-80% dei consumatori che ignorano del tutto le pubblicità, il posizionamento per parole chiave mirate non è mai stato così importante.

Per posizionarsi nelle SERP per le parole chiave che possono portare a lead di alta qualità, ci sono alcuni semplici consigli che dovreste seguire:

  • Concentrarsi su parole chiave a bassa concorrenza e a coda lunga.
    Se siete proprietari di un business di nozze, non avete intenzione di competere con David's Bridal per la parola chiave "abito da sposa". Invece, dovresti concentrare i tuoi sforzi su parole chiave a bassa concorrenza e a coda lunga che sono rilevanti per il tuo pubblico.
  • Utilizzare strumenti e piattaforme specializzate in SEO.
    Anche se si può essere tentati di utilizzare il Keyword Planner di Google, è stato dimostrato che trascura molte parole chiave a bassa concorrenza nel tentativo di aumentare la spesa pubblicitaria. Strumenti professionali rendono incredibilmente facile trovare parole chiave ad alto ROI che possono portare lead di alta qualità al tuo sito web.

#8. Insegnare agli altri

Come dice Brian Sutter, collaboratore di Forbes, "Insegna, non vendere...":

"L'idea di insegnare invece di vendere sembra capovolgere il marketing, eppure è al centro del content marketing. 'Insegnare, non vendere' è esattamente ciò che rende il content marketing diverso dalla pubblicità".

Questo è un concetto che troppi marketer moderni fraintendono.

Ed è il motivo per cui molte aziende lottano per differenziare il loro messaggio attraverso il content marketing.

Per assicurarsi che stai insegnando al tuo pubblico nel modo giusto, Sutter raccomanda di:

  • Non includere CTA che chiedono ai lettori di comprare qualcosa in ogni pezzo di contenuto
  • Concentrarsi sul vostro cliente e su ciò che vuole sapere, non su ciò che voi volete dirgli
  • Siate generosi con il contenuto che offrite

#9. Indaga, ascolta e impara

La ricerca di marketing gioca un ruolo cruciale nel successo delle strategie di marketing della tua piccola impresa.

Dopo tutto, se non si conosce il pubblico a cui ci si rivolge, sarà difficile comunicare con loro in modo efficace.

 Uno dei modi migliori per effettuare ricerche di mercato è attraverso l'uso di sondaggi.

Per ottenere il massimo da questa strategia, Survey Monkey consiglia di:

  • Definire il tuo obiettivo per la ricerca
  • Stabilire le scadenze
  • Segmentare il tuo pubblico per determinare chi riceve quale sondaggio
  • Utilizzare strumenti collaudati che permettono di raccogliere e analizzare i dati 

#10. Riesaminare le tue pagine di destinazione

Una strategia di marketing per le piccole imprese che può avere un impatto immediato sulle conversioni è il focus delle tue landing page.

Mentre la maggior parte degli esperti di conversione si affrettano a raccomandare che si dovrebbe sempre iniziare la campagna di marketing con una pagina di destinazione dedicata, molti non menzionano l'importanza di concentrarsi su un singolo obiettivo.

Affinché la tua landing page abbia successo, il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di far compiere ai tuoi lettori una singola azione.

Dopo tutto, se hai 20 link sulla tua landing page, il tuo rapporto di attenzione è del 5%. Con un solo link, quel rapporto è del 100%.

Questo semplice atto di concentrarsi su come far compiere ai tuoi lettori una sola azione su ogni pagina può fare miracoli per i tuoi tassi di conversione.

Se non stai usando le landing page per aiutare a vendere i tuoi prodotti o servizi, potresti perdere innumerevoli potenziali clienti.

landing page per vendere

#11. Stand for Something

Un recente studio di McCann ha scoperto che il 42% dei consumatori americani crede che i marchi e le aziende siano meno sinceri oggi rispetto a vent'anni fa.

Traduzione: Quasi la metà di tutti i consumatori non si fidano delle aziende moderne.

Con questo in mente, sostenere qualcosa che è importante sia per voi che per il vostro pubblico target può diventare un enorme fattore di differenziazione.

Prendete ad esempio la sfida del secchiello di ghiaccio ALS che è diventata virale e ha raccolto 220 milioni di dollari per la ALS Association.

Ecco alcuni modi in cui puoi farlo:

  • Sponsorizzare un evento di beneficenza
  • Unire le forze con i vostri dipendenti e clienti per un evento di raccolta fondi
  • Donare il tuo prodotto/servizio a un evento di beneficenza 

#12. Sfruttare la pubblicità sui social media

I social media hanno certamente cambiato il gioco per quanto riguarda il funzionamento del marketing moderno.

Ma mentre molte piccole imprese concentrano i loro sforzi sulle opportunità di marketing gratuite e a basso costo che le piattaforme di social media offrono, gli annunci si sono anche dimostrati efficaci per guidare il ROI.

Non sorprende che Facebook domini nel mondo della pubblicità sui social media, dato che oltre il 98% dei commercianti usa qualche forma di pubblicità su Facebook.

Su quale piattarforma investi in pubblicità

Per ottenere il massimo dalla tua campagna pubblicitaria su Facebook, ci sono alcune cose su cui vorrai concentrarti:

  • Assicurarsi di creare un'offerta attraente
  • Tracciare i giusti KPI
  • Utilizzare immagini e/o video attraenti
  • Impostare obiettivi chiari e misurabili

#13. Sfruttare le offerte locali di Google

Come piccola impresa, il SEO locale può fare o rompere il tuo business.

E mentre determinare le forze trainanti dietro le quali le imprese locali si posizionano più in alto in Google è ancora un po' un mistero, il grafico qui sotto da Moz lo interpreta in modo facilmente comprensibilechiarisce: 

Concentrandosi sull'ottimizzazione del SEO locale per i fattori di cui sopra, è possibile posizionarsi rapidamente per il successo nelle SERP.

Local Search Ranking Factor

#14. Dare la priorità alla conservazione

È difficile discutere l'importanza della conservazione dei clienti per il successo a lungo termine della tua piccola impresa.

La probabilità di vendere a un cliente esistente è circa il 65% e quella di vendere a un nuovo cliente è circa il 10-15%.

Per assicurarsi che più clienti continuino ad acquistare da voi, il growth marketer Sujan Patel raccomanda di concentrarsi sul miglioramento del processo di onboarding.

Per farlo, Patel dice che si dovrebbe:

  • Stabilire il punto in cui state perdendo clienti e concentrare i vostri sforzi prima lì
  • Definire la definizione di successo dei vostri clienti e aiutarli a raggiungerla
  • Aiutare i tuoi clienti a raggiungere i successi rapidi
  • Creare risorse sempreverdi

#15. Corteggia il tuo pubblico

Lo storytelling è uno strumento potente per qualsiasi marketer. Può far salire i tassi di conversione fino al 400%.

Anche se può essere difficile da misurare, non c'è dubbio che lo storytelling può essere un modo efficace per commercializzare il tuo business e attrarre un seguito fedele.

Per farlo, il collaboratore di Forbes Mike Kappel raccomanda 5 consigli essenziali per lo storytelling aziendale:

  • Determinare i parametri (chi, cosa, quando, dove)
  • Essere completamente autentici
  • Determinare il risultato
  • Essere coerenti
  • Permettere ai clienti di diventare parte della storia

#16. Esplorare le partnership

Esplorare e utilizzare le partnership con altre piccole imprese può aumentare il potenziale di entrate del tuo business in modo esponenziale.

Come sottolinea Web Smith, collaboratore di Entrepreneur:

"Puoi sopravvivere da solo, ma prospererai davvero solo quando ti collegherai alla comunità che ti circonda".

Per sviluppare partnership efficaci, Smith raccomanda di:

  • Essere onesti sulla propria attività
  • Fare le domande giuste
  • Concentrarsi sulle opportunità di partnership che possono essere reciprocamente vantaggiose

#17. Permetti al tuo pubblico di conoscerti, apprezzarti e fidarsi di te

I webinar sono diventati una strategia di marketing per le imprese tecnologiche con una buona presenza digitale.

Tuttavia, le piccole imprese che non sono così esperte di tecnologia si stanno perdendo qualcosa.

Con i webinar notati come tra le 5 strategie di marketing di maggior successo, è necessario approfittare di questa tendenza.

Amy Porterfield usa i webinar come una componente critica per costruire la sua base di clienti. Dice che i webinar aiutano il suo pubblico a conoscerla, apprezzarla e fidarsi di lei.

Per prendere in prestito dal collaboratore di Forbes Ashley Stahl, un organizzatore di webinar dovrebbe:

  • Concentrarsi sulla creazione di contenuti incredibili
  • Scegliere un momento conveniente per il tuo pubblico di riferimento
  • Preparare, preparare, preparare

#18. Promuovere una consultazione gratuita

Anche se indubbiamente varia a seconda dell'industria, il tasso di conversione dell'offerta di consultazioni gratuite la rende una delle strategie di marketing più efficaci per le piccole imprese che vanno di moda oggi.

Infatti, in alcuni casi, anche le imprese mediche hanno visto tassi di conversione fino al 75% quando offrono consultazioni gratuite.

Diamo un'occhiata ad alcuni suggerimenti per aumentare la probabilità di trasformare un lead in un cliente attraverso la vostra consultazione gratuita:

  • Concentrarsi sull'aiutare il cliente e creare una rapida vittoria per lui
  • Fai domande mirate
  • Mostra loro perché e come puoi aiutarli

Una demo gratuita va molto lontano nel chiarire i dubbi del cliente e nel costruire la fiducia.

#19. Strategia bonus: Scrivere una rubrica

Scrivere una colonna per pubblicazioni ben note che condividono il tuo pubblico di riferimento è un ottimo modo per guidare il traffico verso il tuo sito web e generare il riconoscimento del marchio.

Josh Steimle per esempio scrive per pubblicazioni come Forbes, che è servito a fornire grandi lead per il suo business.

Questa tattica, che è anche conosciuta come guest posting, può anche aiutarti a sviluppare partnership con aziende e proprietari di siti web che condividono il tuo mercato di riferimento.

Per avere successo con questa strategia, Copyblogger consiglia di:

  • Concentrarsi sulle esigenze dell'editore e della rubrica per cui si intende scrivere
  • Creare contenuti sorprendenti
  • Diventare una risorsa di riferimento
  • Non essere eccessivamente promozionale - concentrati invece sul fornire valore

Conclusione

In questo blog post, abbiamo condiviso con voi 18 (in realtà, 19) delle migliori strategie di marketing di tutti i tempi.

Speriamo sinceramente che vi sia piaciuto leggere e imparare da loro.

Conoscete qualche altra strategia di marketing non elencata qui che ha dimostrato di funzionare per le imprese? Se sì, fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Inoltre, per favore condividi questo post con i tuoi colleghi e amici che potrebbero trovare utili anche queste strategie di marketing.

Vuoi realmente Implementare strategie marketing vincenti?

Chiedici come fare Contattaci su WhatsApp

Articoli correlati

12 Bias Cognitivi che devi conoscere se ti occupi di e-commerce
12 Bias Cognitivi che devi conoscere se ti occupi di e-commerce
67 modi per aumentare la conversione con i bias cognitivi
67 modi per aumentare la conversione con i bias cognitivi
Cos'è il Principio di Scarsità?
Cos'è il Principio di Scarsità?
Cos'è la reattanza psicologica
Cos'è la reattanza psicologica
Cosa sono i Bias Cognitivi
Cosa sono i Bias Cognitivi
L'effetto Bandwagon
L'effetto Bandwagon

Dove Siamo

Siamo un'agenzia di Comunicazione & Marketing con sede a Bari.
Ideiamo e Implementiamo progetti di Comunicazione
Interna ed Esterna perseguendo il risultato atteso.
Formae98 srl Piazza Garibaldi, 63
70122 Bari (BA)
Italy
080.531.23.30
P.I. IT06727580729