+39 080.531.23.30

Search our Site

Da sempre, chi si occupa di Pubbliche Relazioni, sa perfettamente che avrà il compito di gestire molti pubblici differenti.

Ma cos'è un pubblico?

Si definisce Pubblico un gruppo di persone che:

  • Affrontano/hanno un problema simile
  • Si organizzano/si sono organizzati per agire al fine di risolvere un problema
  • hanno un interesse comune per una problematica, un'idea o un'organizzazione

Ogni specifico pubblico richiede forme mediatiche di comunicazione diverse da quelle degli altri pubblici.

Il modo appropriato di interagire con un determinato pubblico, attraverso i media, di solito non è il modo appropriato di comunicare con un' altra tipologia di pubblico.

Ciò è dovuto al fatto che la maggior parte dei pubblici differisce in molti modi.

Questo rende il lavoro del professionista delle PR ancora più complicato, perché deve essere in grado di decifrare chi è il pubblico e quale sia il modo più appropriato, professionale ed efficace per raggiungerlo.

Tutti rispondono ai media e alle forme di comunicazione in modo diverso.

Per raggiungere con successo ogni pubblico, è necessario conoscere le sue preferenze in modo da poterlo commercializzare e raggiungere nel modo più valido ed efficiente possibile.

Innanzitutto, chi sono alcuni dei pubblici con cui i professionisti delle RP lavorano quotidianamente?

Esistono pubblici interni ed esterni, ovvero quelli "interni" all'organizzazione e quelli "esterni" all'organizzazione.

Tra i pubblici esterni ci sono la stampa, i clienti, i fornitori, gli enti pubblici, le associazioni, i sindacati e la comunità nel suo complesso.

I pubblici interni comprendono i dirigenti, gli azionisti, il Consiglio di Amministrazione e altri soggetti che lavorano in diretta relazione con l'organizzazione.

Esistono inoltre pubblici primari, secondari e marginali.

I pubblici primari sono i più influenti sull'operato di un'organizzazione, i secondari sono meno influenti e i pubblici marginali sono i meno influenti.

Ad esempio, per un marketer di un ristorante di alta cucina: qualsiasi critico gastronomico o giornalista di cucina sarebbe il pubblico primario. Gli ospiti che vi mangiano almeno una volta alla settimana sarebbero il pubblico secondario e gli ospiti che vi mangiano una volta al mese sarebbero il pubblico marginale.

I pubblici, possono inoltre anche essere raggruppati a seconda del loro rapporto col brand.

Ci saranno, quindi, poi i sostenitori, gli oppositori e il pubblico non impegnato.

I sostenitori sono coloro che appoggiano l'attività, mentre gli oppositori sono coloro che vi si oppongono. Il cambiamento delle convinzioni degli oppositori può essere prioritario rispetto al rafforzamento delle convinzioni dei sostenitori. Ho trovato molto interessante il fatto che nel libro di Fraser Seitel si spieghi che spesso, soprattutto in politica, il pubblico non impegnato è quello più difficile da influenzare.

Un altro modo di considerare i diversi pubblici è quello di segmentarli a seconda del loro stile di vita.

Sono otto gruppi comunemente utilizzati: gli attualizzatori, gli appagati, i credenti, i realizzatori, gli aspiranti, gli sperimentatori, i realizzatori e i combattenti.

Il punto di fondo di tutto ciò è che la maggior parte di questi pubblici richiede diversi tipi di comunicazione attraverso i media per ricevere i messaggi nel modo più chiaro ed efficace.

Ad esempio, se il vostro pubblico principale è costituito da cittadini anziani, dovrete tenere conto del fatto che potrebbero non essere esperti di Internet. Il modo migliore per comunicare con loro attraverso i media sarebbe quello di utilizzare le fonti di notizie televisive più popolari, i giornali o la posta.

All'estremo opposto, gli adolescenti devono essere raggiunti in un modo completamente diverso. Con tutti i social media a portata di mano, il modo migliore per attirare la loro attenzione è attraverso siti di social media come Instagram, Tik Tok, Twitch, ecc.

Lo stesso vale per il pubblico interno.

Un'e-mail di notifica informale può essere perfettamente accettabile da inviare al personale dell'ufficio, ma se viene inviata al Consiglio di amministrazione o a qualsiasi funzionario aziendale, l'e-mail deve essere molto più formale.

È fondamentale che i professionisti delle RP capiscano chi sono i loro pubblici per raggiungerli nel modo più efficace e, in ultima analisi, per influenzare la loro opinione in linea con gli obiettivi dell'organizzazione.

Vuoi utilizzare i media giusti per contattare i tuoi pubblici?

Chiedici come fare Contattaci su WhatsApp

1

Articoli correlati

Cos'è la Communication Mix?
Cos'è la Communication Mix?
10 importanti metriche per l'eCommerce
10 importanti metriche per l'eCommerce
12 Bias Cognitivi che devi conoscere se ti occupi di e-commerce
12 Bias Cognitivi che devi conoscere se ti occupi di e-commerce
12 Statistiche di Emotional Marketing
12 Statistiche di Emotional Marketing
19 Strategie Marketing per far crescere velocemente il tuo Business
19 Strategie Marketing per far crescere velocemente il tuo Business
33 esempi di come un logo può rovinare l'immagine aziendale
33 esempi di come un logo può rovinare l'immagine aziendale

Dove Siamo

Siamo un'agenzia di Comunicazione & Marketing con sede a Bari.
Ideiamo e Implementiamo progetti di Comunicazione
Interna ed Esterna perseguendo il risultato atteso.
Formae98 srl Piazza Garibaldi, 63
70122 Bari (BA)
Italy
080.531.23.30
P.I. IT06727580729